Stampa la pagina | Close Window

W LE DONNE

Stampato da: Forum Centro Isa
Categoria: Centro Isa
Nome del Forum: Di tutto di più
Descrizione del forum: ...dove si può parlare liberamente
URL: http://www.CentroIsa.com/forum//forum_posts.asp?TID=778
Data di Stampa: 20 Nov 2017 alle 02:56


Topic: W LE DONNE
Postato da: cristal
soggetto: W LE DONNE
Postato in data: 29 Ott 2008 alle 12:24
UNDICI PERSONE SI TROVAVANO APPESE ALLA CORDA DI UN ELICOTTERO:
erano dieci uomini e una donna.
 
Dal momento che la corda non era sufficientemente resistente per sostenere tutte e undici le persone, decisero che uno doveva lasciarsi cadere nel vuoto altrimenti sarebbero dovuti morire tutti.
Non riuscivano a mettersi d'accordo su chi dovesse compiere il gesto fino a quando la donna non tenne un commovente discorso dicendo che sarebbe stata lei a lasciare volontariamente la corda dal momento che le donne sono abituate a rinunciare a tutto per i loro figli e i loro uomini, regalare tutto agli uomini senza ricevere nulla in cambio......
 
Appena fini' di parlare,
tutti gli uomini iniziarono a battare le mani................
 
NON SOTTOVALUTATE MAI IL POTERE DI UNA DONNA......


-------------
Cristal



Risposte:
Postato da: cristal
Postato in data: 29 Ott 2008 alle 16:20
Un giorno tre amici partirono per un'escursione e, all'improvviso, si trovarono davanti a un grande torrente impetuoso.
Dovevano assolutamente passare dall'altra parte, ma non avevano nessuna idea di come attraversarlo.
 
Uno dei tre si mise allora a pregare:
-Ti prego, mio Dio, dammi la forza di attraversare il torrente!
PUF! Dio gli dono' due braccia robuste e due gambe potenti cosi' che fu capace di attraversare il torrente a nuoto in due ore, ma per due volte fu sul punto di annegare.
 
Vedendo cio', il secondo amico anche pregò a sua volta Dio chiedendo:
-Ti prego, Signore, dammi la forza.. e i mezzi per attraversare il torrente!
PUF! Dio gli diede una scialuppa e dei remi con cui potè attraversare il torrente in un'ora, ma per due volte fu sul punto di capovolgersi.
 
Anche il terzo compagno, forte delle esperienze degli altri due, decise di rivolgersi a Dio:
-Ti prego, o Dio, dammi la forza, i mezzi... e l'intelligenza per attraversare il torrente!
PUF! Dio lo tramuto' in donna.
Lei verificò la cartina, camminò per circa 200 metri a monte e attraverso' il ponte.


-------------
Cristal


Postato da: cristal
Postato in data: 30 Ott 2008 alle 11:28
Le donne....

Una donna di mezza età è in ospedale per un banale
intervento, mentre è
sotto anestesia vede Dio che le tende la mano. "E '
arrivata la mia
ora?"
chiede lei.
"No - risponde Dio - ti rimangono 23 anni, 22 giorni
e 5 ore di
vita".

Dopo l ' intervento la donna decide di rimanere in
ospedale e si fa fare:
lipo su addome e cosce, lifting, seno nuovo,
collagene nel labbro superiore,
protesi per rialzare i glutei e si fa anche segare
due costole per avere la
vita più sottile...

Esce dall ' ospedale, inguainata in abitino Gucci e
tacchi da
12...splendida..
Attraversa la strada e... viene tirata sotto da un
tir!
Si ritrova davanti a Dio: "Ma non mi avevi detto che
avevo ancora oltre 20
anni di vita?".
"Cavolo, non ti ho riconosciuta!"



-------------
Cristal


Postato da: cristal
Postato in data: 30 Ott 2008 alle 11:34


 




-------------
Cristal


Postato da: lastmoonlight83
Postato in data: 30 Ott 2008 alle 17:51
..Grande Cristal!!!Wink W le donne!!!


Postato da: cristal
Postato in data: 13 Nov 2008 alle 16:20

La moglie obbediente:


C'era un uomo che aveva lavorato tutta la vita,
aveva risparmiato tutti i suoi soldi, e quando si trattava di spenderli
era un vero 'avaro.'
Poco prima di morire, disse alla moglie.... 'quando muoio, voglio che
tu
prenda
tutti i miei soldi e li metta nella bara con me.
Me li voglio portare con me nell'aldilà.'
E così si fece promettere con tutto il cuore dalla moglie,
che quando sarebbe morto lei avrebbe messo tutti i suoi soldi
nella cassa con lui.
Beh, poi morì.
Al funerale, era steso nella bara con vicino la moglie, vestita di
nero,
seduta affianco alla sua migliore amica. Quando fu finita la
cerimonia,
e
si preparavano a chiudere la bara, la moglie disse,
'Aspettate un momento!'
Aveva una piccola scatola di metallo;
si avvicinò con la scatola e la mise nella cassa.
Chiusero la bara e la portarono via. E quindi la sua amica le disse, 
'Ragazza, sapevo che non eri così tonta da mettere tutto quel denaro
la dentro con tuo marito.'
La mogie fedele rispose,
Senti, io sono una persona credente; non posso tornare sulle mie
parole.
Gli ho promesso che avrei messo quei soldi nella bara con lui.'
Vuoi dire che hai messo tutto quel denaro li dentro con lui!?!?!?
 ’Certo che l'ho fatto', disse la moglie. L'ho preso tutto, l'ho messo
sul
mio conto,
e gli ho fatto un assegno.......
Se riesce a incassarlo se li può
spendere
tutti.'


-------------
Cristal


Postato da: lastmoonlight83
Postato in data: 16 Nov 2008 alle 15:01
Grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeee..!!!Wink Hug


Postato da: cristal
Postato in data: 17 Nov 2008 alle 10:53
LO PUOI DIRE LAST CHE SIAMO GRANDI....LOLLOL.... Big%20smileBig%20smile

-------------
Cristal


Postato da: cristal
Postato in data: 17 Nov 2008 alle 16:25
http://digitaldiamond.splinder.com/post/15135363/Per+donne+sveglie+che+la+capis - Per donne sveglie che la capiscano e uomini capaci di sopportarla

Nell'ospedale, i parenti si erano riuniti nella sala di aspetto, dove un loro congiunto giaceva gravemente ammalato. Finalmente entrò un  dottore, stanco e adombrato. "Sono spiacente di essere il  portatore di brutte notizie" disse guardando le facce  preoccupate. "La sola speranza rimasta per il vostro amato consiste in un trapianto di cervello. E' una procedura sperimentale, rischiosa ed economicamente e totalmente a carico vostro." I familiari rimasero seduti ad assorbire le gravi notizie. Dopo un lungo intervallo uno chiese: "Ma quanto costa un  cervello?".
"Dipende." rispose il medico. "5000 euro un cervello maschile, 200 uno femminile".
Il momento di silenzio si prolunga, mentre gli uomini della  sala tentano di non ridere ed evitano di guardare negli occhi le donne, anche  se qualcuno sorride. Alla fine la curiosità ha però la meglio e uno dei  presenti chiede: "Ma dottore, perchè questa  differenza di prezzo?".

Il dottore sorride a questa domanda innocente e risponde: "E' solo una logica politica dei prezzi. Abbiamo dovuto abbassare i prezzi dei cervelli femminili perche' risultano usati".



-------------
Cristal


Postato da: cristal
Postato in data: 20 Nov 2008 alle 11:54

http://www.risate.net/2007/03/21/alla-fotocopiatrice/ - Alla fotocopiatrice

UOMO:
inserisce il plico di 10 fogli nell’apposita fessura,
seleziona la modalità fronte/retro,
preme START,
mentre la fotocopiatrice fa il suo dovere sbircia fra le gambe della segretaria,
preleva le 10 copie fronte/retro e gli originali,
ritorna in ufficio fischiettando.

DONNA:
apre il coperchio della fotocopiatrice,
appoggia l’originale sul vetro,
chiude il coperchio, preme START,
preleva la fotocopia, apre il cassetto per la carta,
inserisce la fotocopia capovolta,
riapre il coperchio della fotocopiatrice,
gira l’originale sul retro, chiude il coperchio,
preme START,
preleva la fotocopia accorgendosi che entrambe le facciate dell’originale
sono state fotocopiate sullo stesso lato,
impreca contro la macchina, riposiziona l’originale sul vetro, preme START,
preleva la fotocopia, riapre il cassetto della carta,
inserisce la fotocopia (a caso, in quanto non ricorda come l’aveva posizionata precedentemente quando aveva sbagliato),
apre il coperchio, gira l’originale sul retro, preme START,
prega di essere riuscita a copiare fronte/retro,
ripete tutte le operazioni precedenti per ogni copia,
preleva le tutte le copie, ritorna in ufficio,
ritorna alla fotocopiatrice a prendere gli originali,
ritorna in ufficio stremata.



-------------
Cristal


Postato da: lastmoonlight83
Postato in data: 20 Nov 2008 alle 14:16
Daje Cristal a tenere alto il nome delle donne!!!WinkWinkWink
Un bacio a tutti da lavoro..CoolCoolCool


Postato da: cristal
Postato in data: 12 Dic 2008 alle 14:26

http://malcolmx82.blogspot.com/2008/06/la-forza-di-una-donna.html - La forza di una donna

La forza di una donna
si misura
con le lacrime che le bagnano
le guance;
l’energia di una donna
sa aspettare nove mesi
e poi non arrendersi
ad un figlio che non nasce;
la grandezza di una donna
è saper chiedere scusa
ed assumersi le colpe
quando è l’unica innocente;
la bellezza di una donna
sta nel sapere di avere delle paure,
sta nel conoscere ed ammettere
di avere dei limiti;
gli occhi di una donna
non sanno mentire
ed una parola
ha il potere
di distruggerti
o di ridarti la vita;
quando una donna ama
è in grado di rinunciare a tutto,
anche al suo orgoglio, se questo le permette
di poter credere ancora nell’amore;
ogni donna ha nel cuore
la capacità di domare il mondo,
ma non lo fa,
ed è proprio questa
la forza di una donna.


-------------
Cristal


Postato da: Bibi
Postato in data: 12 Dic 2008 alle 18:15
Coolsemplicemente....BRAVA!!!


Postato da: Barbara78
Postato in data: 13 Dic 2008 alle 17:14
LOLBeh, che dirvi leggendo tutti questi topic sulle donne.. mi vien da dire.. SIAMO LA MERAVIGLIA DEL CREATO!!!! W NOI DONNE!!!!
Giusto?
Big%20smileLOLLOL


Postato da: cristal
Postato in data: 15 Dic 2008 alle 10:56
Big%20smile....Big%20smile....Big%20smile.... CoolCool A TUTTI VOI

-------------
Cristal


Postato da: Barbara78
Postato in data: 16 Dic 2008 alle 22:47
Thumbs%20UpAhah


Postato da: gattina
Postato in data: 16 Gen 2009 alle 15:22
semplicemente forte.... ottimo lavoro cristal.... ;)


Postato da: cristal
Postato in data: 28 Gen 2009 alle 11:32

Nuovi bancomat "drive-thru"

Si segnala l'installazione di nuovi Bancomat cosiddetti "Drive-thru", che permetteranno al cliente di prelevare contanti senza scendere dall'automobile. Al fine di facilitarne l'utilizzo sono state sviluppate le seguenti procedure che si consiglia di leggere attentamente, facendo riferimento a quello che si adatta al vostro caso.
PROCEDURA MASCHILE:
1. Avvicinarsi con l'autovettura al bancomat
2. Abbassare il finestrino
3. Inserire la carta nel bancomat e digitare il PIN
4. Digitare l'importo desiderato
5. Ritirare la carta, il contante e la ricevuta
6. Richiudere il finestrino
7. Ripartire
PROCEDURA FEMMINILE
1. Avvicinarsi con l'autovettura al bancomat
2. Fare retromarcia fino ad allineare il finestrino al bancomat
3. Riavviare il motore
4. Abbassare il finestrino
5. Trovare la borsetta e svuotare tutto il suo contenuto sul sedile passeggeri per trovare la carta
6. Localizzare la trousse e controllare il trucco sullo specchietto retrovisore
7. Provare ad inserire la carta nel bancomat
8. Aprire lo sportello per facilitare l'accesso al bancomat a causa dell'eccessiva distanza dell'automobile
9. Inserire la carta
10. Reinserire la carta nel verso giusto
11. Risvuotare la borsetta per cercare l'agenda con il PIN scritto sul retro della pagina di copertina
12. Digitare il PIN
13. Premere "Cancel" e digitare il PIN corretto
14. Digitare l'imporo desiderato
15. Ricontrollare il trucco nello specchietto retrovisore
16. Ritirare il contante e la ricevuta
17. Svuotare ancora la borsetta per trovare il portafogli e riporvi il contante
18. Riporre la ricevuta insieme al blocchetto degli assegni
19. Ricontrollare il trucco ancora una volta
20. Ripartire e percorrere 2 metri
21. Fare retromarcia fino al bancomat
22. Ritirare la carta
23. Risvuotare la borsetta, trovare il portafogli e collocare la carta nell'apposito comparto
24. Ricontrollare il trucco
25. Riavviare il motore che nel frattempo si è spento
26. Guidare per 5-6 kilometri
27. Togliere il freno a mano



-------------
Cristal


Postato da: cristal
Postato in data: 06 Feb 2009 alle 14:58

Per l`uomo l`amore è una parte della vita per la donna è tutta l`esistenza.
Lord Byron


Per scrivere una buona lettera d`amore, bisogna iniziare senza sapere cosa si
vuole dire e finire senza sapere che cosa si è detto.
Jean Jaques Rousseau


Dov`è amore, è dolore.
Plauto


La più gran prova che una donna possa dare del suo amore é di tenerlo nascosto.
Rey Etienne


L`amore è un castigo. Siamo puniti di non aver saputo restare soli.
Marguerite yourcenar


L`amore non é cieco, é presbite, infatti comincia a vedere i difetti man mano che si allontana.
M. Zamacois


Il mio slancio è infinito come il mare, e non meno profondo è il mio amore; più te
ne dono più ne posseggo, perché entrambi sono infiniti.
William Shakespeare


Che l`amore è tutto, è tutto ciò che sappiamo dell`amore.
Emily Dickinson


L`amore é come la febbre. nasce e si spegne senza che la volontà ne abbia la
minima parte.
Stendhal



L`amore é un bellissimo fiore, ma bisogna avere il coraggio di coglierlo sull`orlo di un precipizio.
Stendhal



L`amore é una guida cieca, e chi lo segue assai spesso si smarrisce.
Colley Cibber


E' più facile amare gli altri che se stessi. Degli altri si conosce il meglio.
Gesualdo Bufalino

Non ama colui al quale i difetti della persona amata non appaiano virtù.
(JW. Goethe)


C'è sempre un grano di pazzia nell'amore, così come c'è sempre un grano di logica nella follia.
Friedrich W. Nietzsche.


Quando si ama troppo, non si ama abbastanza.
Roger Bussy De Rabutin.




-------------
Cristal


Postato da: Flaon
Postato in data: 14 Feb 2009 alle 12:14
 


Postato da: cristal
Postato in data: 04 Mar 2009 alle 15:08
Cartolina%20Festa%20della%20Donna%20-%20festadelladonna002.gif

-------------
Cristal


Postato da: cristal
Postato in data: 31 Mar 2010 alle 14:38

DAL DIARIO DI UNA DONNA

2 gennaio
Evviva ! Mi hanno dato la patente ! Finalmente posso guidare la mia
macchina senza dover stare ad ascoltare l'istruttore che ripete
continuamente:  " Attenta! Senso vietato", "Stai andando contromano!",
"Attenta a quella vecchietta, frena, frena!", ed altre frasi del
genere. Proprio non so come ho fatto a sopportarlo per due anni...

8 gennaio
L'autoscuola ha organizzato una festa perché ho finito. Gli istruttori
si sono commossi. Uno ha detto che avrebbe fatto dire una messa di
ringraziamento, un altro mi è sembrato che avesse le lacrime agli
occhi e tutti hanno detto che avrebbero fatto un brindisi per
celebrare l'avvenimento. E' stato tutto molto carino, ma penso che la
mia patente non meritasse una tale esagerazione.

12 gennaio
Ho comprato una macchina ! Sfortunatamente l'ho dovuta lasciare dal
concessionario perché mi sostituisca il paraurti posteriore: quando ho
provato ad uscire, ho messo la marcia indietro invece della prima.
Deve essere la mancanza di pratica, è una settimana che non guido!

14 gennaio
Ed eccola, la mia macchina. Ero talmente soddisfatta uscendo dal
concessionario che ho deciso di fare un giro. Evidentemente, un sacco
di altra gente ha avuto la stessa idea perché sono stata seguita da un
numero incredibile di automobilisti che suonavano come ad un
matrimonio! Ho deciso di stare al loro gioco e ho ridotto la velocità
da 10 a 5 km l'ora... Agli altri la cosa è piaciuta parecchio e hanno
suonato ancora di più.

22 gennaio
I miei vicini di casa sono veramente super. Hanno messo dei cartelli
con scritto, in grande: "ATTENZIONE alle manovre"; mi hanno dato il
posteggio più grande e hanno proibito ai loro bambini di uscire quando
faccio manovra. Penso che sia per non darmi fastidio! Ci sono ancora
persone gentili a questo mondo...

31 gennaio
Gli altri automobilisti suonano continuamente e mi fanno dei segni. Io
penso che sia simpatico ma anche un poco pericoloso. Ce n'era uno che
mi voleva dire qualcosa, ma non ho trovato il bottone per abbassare i
vetri. Mentre lo stavo cercando, a momenti tamponavo un tizio.
Fortunatamente andavo alla mia velocità di crociera di 10 km/h .

10 febbraio
Gli altri automobilisti hanno delle abitudini bizzarre. Non solo fanno
un sacco di segni, ma passano il loro tempo ad urlare. Non so che cosa
dicono perché ho i vetri chiusi ma credo che cerchino di darmi delle
informazioni.
Se dico così è perché credo di averne sentito uno che diceva
"tornatene a casa tua". E' veramente stupefacente. Come ha fatto a
sapere dove stavo andando? Sia come sia, quando avrò scoperto dov'è il
bottone per abbassare i vetri, mi chiarirò parecchi dubbi!

19 febbraio
La città è male illuminata. Oggi, ho fatto la mia prima uscita
notturna e ho dovuto girare sempre con gli abbaglianti accesi, per
riuscire a vedere bene. Tutti quelli che ho incrociato sembravano
essere d'accordo con me perché anche loro accendevano gli abbaglianti;
qualcuno ha acceso anche degli altri fari che aveva sull'auto. L'unica
cosa che non ho capito è perché suonavano. Forse per spaventare un
cane, o un gatto. Va' a sapere!

26 febbraio
Oggi ho avuto un incidente. Sono entrata in una rotonda e siccome
c'erano parecchie macchine (non voglio esagerare ma dovevano essere
almeno quattro), non sono riuscita ad uscire. Ho continuato a girare
stando vicino al centro attendendo una occasione. Questo mi ha fatto
girare la testa e ho finito per andare a sbattere contro il monumento
al centro della rotonda. Dovrebbero limitare la circolazione
all'interno delle rotonde ad una sola vettura alla volta!

3 marzo
La sfortuna mi perseguita. Sono andata a prendere la macchina al
garage e, mentre stavo uscendo, ho sbagliato a premere il pedale,
accelerando a fondo invece di frenare! Ho urtato una macchina che
passava, rovinandogli tutta la fiancata destra. Il caso ha voluto che
l'autista fosse l'esaminatore che mi aveva dato la patente. Un buon
uomo, senza alcun dubbio. Ho insistito sul fatto che era solo colpa
mia, ma lui, molto cortesemente, non ha smesso di ripetere: "Che Dio
mi perdoni, che Dio mi perdoni!"
 



-------------
Cristal


Postato da: dardo1
Postato in data: 01 Apr 2010 alle 15:01
Bellissima!!!




-------------
dardo1



Stampa la pagina | Close Window