Stampa la pagina | Close Window

Riflessioni 3

Stampato da: Forum Centro Isa
Categoria: Centro Isa
Nome del Forum: I miei colori
Descrizione del forum: lo spazio di Phil
URL: http://www.CentroIsa.com/forum//forum_posts.asp?TID=472
Data di Stampa: 22 Nov 2017 alle 21:08


Topic: Riflessioni 3
Postato da: PHIL
soggetto: Riflessioni 3
Postato in data: 26 Nov 2007 alle 11:10
...Ci stiamo avvicinando ad un altro fine anno,e come tutti gli anni,ci si prepara per questa grande FestivitÓ,anzi,direi meglio NativitÓ,si,perchŔ ahimŔ abbiamo perso il vero senso di questo Gran Giorno.I regali che si ricevono non hanno nulla da spartire con l'evento che stiamo per rivivere ancora una volta.Il senso Spirituale si Ŕ perso negli anni,e pi¨ passa il tempo e meno sentiamo quella gioia che da piccini sentivamo nel cuore.Non so...c'era quell'atmosfera particolare,magica,che pareva di vivere in altra dimensione,e crescendo Ŕ svanita,dando importanza solo risultato finale...il "dono".Ma qual'Ŕ il vero dono che noi cerchiamo tutti i giorni?Cosa ci aspettiamo veramente dalla vita di tutti i giorni?Cosa vorremmo?Chi vorremmo essere?Ci identifichiamo in personaggi fasulli,desideriamo essere come loro,forti e coraggiosi,sprezzanti del pericolo,padroni del mondo e privi di ogni paura,come dei robot!Sinceramente non ci vedo nulla di entusiasmante e di eroico,perchŔ amo la semplicitÓ della vita,di tutte le cose che mi ruotano intorno,e soprattutto le persone semplici,come bere un semplice bicchiere d'acqua.Votati al materiale ci siamo dimenticati che i valori fondamentali della nostra esistenza sono nel profondo dell'esistenza stessa della vita,della nostra,e siccome siamo pigri,lasciamo che tutto scorra...senza penetrare nella vera essenza.E ancor di pi¨ a Natale,che invece dovrebbe donare uno stimolo maggiore per ricordarci che non Ŕ il "materiale"la nostra felicitÓ interiore,ma quella spirituale,la ricerca interiore,nello spirito e nell'anima,che dovrebbe intensificare e modificare il nostro atteggiamento in tal senso.Sappiamo bene che le nostre insoddisfazioni nascono da una scontentezza del nostro vivere quotidiano,ci leghiamo troppo alla terra e poco o niente allo spirito,oscurando ogni orizzonte,ma allo stesso tempo andiamo alla ricerca di quella pace interiore per ristabilire un contatto con noi stessi,con la parte pi¨ nascosta,invisibile,palpabile solo con la nostra sensibilitÓ,perchŔ nostra.L'anima richiede ben altro,quel pane che io chiamo Grandezza dell'universo,quello spazio immenso e infinito che ti porta in un'altra dimensione e ti fa conoscere e capire quanto sia necessario e importante la natura spendida della conoscenza superiore per una vita migliore nella vita terrena.E troppo spesso ci dimentichiamo delle vere esigenze dello spirito,le ricerchiamo in inutili quanto pericolose soddisfazioni materiali,e quando ci stanchiamo ne vogliamo delle nuove per soddisfare la nostra sete di appagamento,anche e soprattutto spirituale.Ma non troveremo mai un equilibrio...la sete si farÓ sempre sentire e in tono maggiore...fino a quando esausti capiremmo che il necessario per ottenere una esistenza in armonia col il mondo circostante,e con noi stessi,Ŕ quello di elevarsi a livello spirituale.

-------------
PHIL



Risposte:
Postato da: PHIL
Postato in data: 09 Ott 2012 alle 23:22
5 anni fÓ??Ohh...sinceramente credevo ci fossi da meno tempo...rimango stupito..peccato che il mio sia solo un monologo e non si possa discorrere quotidianamente con qualcuno...peccato...


-------------
PHIL



Stampa la pagina | Close Window