La Posta di ISA   Agora   Forum   Oroscopo   Mantica

 

PER AVERE IL TUO CONSULTO TELEFONICO IMMEDIATO CON UNA CARTOMANTE DEL CENTRO ISA

TELEFONA AI SEGUENTI NUMERI:

dalla Svizzera

0039.342.90.56.486

2 Fr./min

da tutti i telefoni ITALIA

342.90.56.486

CLICCA QUI PER I COSTI
 

SERVIZI

la Posta di Isa

il Libro dell'Agor�

Forum

Consulti Economici

Consulti Postepay

Consulti per l'estero

I nostri cartomanti

Costi numerazioni

 

CURIOSITA'

Significato dei nomi

Significato dei sogni

Racconti

Miti e Leggende

Misteri

Personaggi

 

STILE DI VITA

Aromaterapia

Oli essenziali

Candele

Incensi

Cromoterapia

Feng Shui

Taoismo

I Chakra

 

ALTRO...

Links

Sfondi

 


 

 

 

 

ESSENZE - OLI ESSENZIALI

 

     
 

 

 

 

Gli oli essenziali o essenze

 

Gli Oli Essenziali sono dei complessi naturali di molecole volatili ed odorose, sintetizzate, grazie all'energia solare, dalle cellule secretive delle piante aromatiche, che vengono immagazzinate in tasche che si trovano principalmente nelle foglie e nei petali.
Alcuni Oli Essenziali, hanno fino a 250 differenti molecole attive ed in proporzioni perfettamente adattate.
Qualche precisazione per fruire al meglio delle nostre schede sugli oli essenziali:
I nomi degli Oli Essenziali sono in italiano e quasi sempre anche in latino. Ricordiamo che si tratta sempre della parte aromatica (l'olio essenziale) e non della pianta nel suo insieme, e ancor meno della sola parte "phyto", non-aromatica.
Vi ricordiamo che le attività sono date a titolo indicativo.
E' sempre raccomandabile verificare caso per caso presso il corpo medico.

 

Gli Oli Essenziali (Essenze) più conosciuti per l'Aromaterapia:

Alloro

Olio essenziale utilizzato come energetico

Angelica (archangelica)

Olio che aiuta ad essere più aperti verso le energie cosmiche. Aiuta ad entrare in contatto con gli angeli, ad avere visioni angeliche ed a sentirsi protetti da una presenza benevola. Aiuta ad entrare in contatto con la parte migliore di se stessi. Questa pianta era già nota nel MedioEvo, difatti era spesso nominata negli erbari dell’opoca, gli fu dato allora tale nome per i poteri curativi , quasi miracolosi,soprattutto contro le epidemie dell’epoca.

L’olio è estratto dalle radici. Va utilizzato sobriamente e senza eccessi per entrare in contatto con la parte angelica di noi stessi.

Arancio (Citrus aurantium)

Insieme all'olio di Neroli (estratto dai fiori) e al Petit-grain (derivato dalle foglie), l'olio di Arancio ottenuto dalla buccia dei frutti completa la triade degli oli ottenuti dall'albero dell'Arancio. Che generosità ci viene da quest'albero! Nessun altro ci offre tre oli essenziali diversi. Mettendolo a confronto, con gli altri due, questo e un olio molto semplice per il suo carattere e per la sua azione, ed e interessante notare che si tratta in effetti non di un olio essenziale ma di un'essenza vera e propria, dato che viene estratto dalla buccia dell' arancia per semplice pressione, senza bisogno di ricorrere ai complicati processi rappresentati dalla distillazione o dall'enfleurage. La sua semplicità e la su virtù. Perché creare delle complicazioni quando non ce n'e bisogno? Cosi come il frutto nutre il nostro corpo l'olio nutre la nostra anima, riempiendola di sentimenti di gioia. Usate quest'olio quando vi sentite allegri e sperimentate la sua affinità con la vostra stessa gioia. Usatelo anche quando vi sentite tristi, e lasciatevi nutrire" da esso. Usatelo per dare aiuto a chiunque ritenete sia in stato di bisogno, e bruciatelo o vaporizzatelo in ogni ambiente o edificio in cui avvertite la necessita di portare un'atmosfera più serena.

Artemisia (Artemisia vulgaris)

 Gli Indiani d'America usano molte specie della famiglia dell'Artemisia per le loro cerimonie di purificazione, sia da sole che con altre erbe, per purificare luoghi e persone. Le piante secche, di solito riunite insieme in un mazzo detto smudge stick" (erbe da fumo) sono bruciate per produrre fumo e la cerimonia viene detta 'fumigazione". Sovente si genera confusione perché in America molte piante dei genere Artemisia vengono classificate come Salvia o Salvia Selvatica, anche se appartengono ad una famiglia botanica completamente differente. (Questo e un altro motivo per cui e importante usare il nome latino quando si acquistano gli olii). Nell'Europa del Medioevo e del Rinascimento, l'Artemisia veniva appesa nelle case per tenere lontano il diavolo. Attenzione: anche se l'erba secca può essere usata senza problemi nei modi sopra descritti, l'olio essenziale di Artemisia e pericoloso, e non deve MAI essere usato durante la gravidanza.

Benzoino (Sitrax benzoin)

Il benzoino e una sostanza marrone, spessa, viscosa con un odore che ricorda quello della vaniglia. Armonizza in modo totale con il Chakra della Base, sul quale ha un effetto fortemente energizzante. Usate il benzoino quando avete bisogno di rinforzare la forza fisica e l'energia. Per contro, mentalmente il benzoino e calmante e rasserenante, ed e utile specialmente per scacciare l'astio. L’aroma del Bergamotto aiuta a stemperare gli eccessi emotivi, incoraggia la fiducia in se stessi ed aiuta a combattere l’apatia e la pigrizia mattutina degli adolescenti. L’essenza è ricavata dalla spremitura delle bucce. Se consideriamo che non e assolutamente possibile avviare una cura, una meditazione se l'astio alberga dentro di noi, capiremo, come il Benzoino sia un aiuto notevole.

Cacao

Sia  il colore marrone che l’essenza ci aiutano ad abbandonaci ai piaceri edonistici dell’oralità. Tale essenza è ideale per coloro che hano bisogno di sciogliersi e di imparare a godersi i piaceri  della vita. Stimola il sistema endocrino ed è un ottimo aiuto contro la depressione. il profumo del cacao é indicato per le persone depresse, triste, anoressiche, senza carica ed amareggiate.

 Camomilla (Anthemis nobilis Matricaria chamomilla o Matricaria recutita)

Tutti gli oli di Camomilla hanno le stesse proprieta calmanti e lenitive. Questi agiscono ad ogni livello: fisico, emotivo e spirituale. Il colore blu della Camomilla Germanica, (varietà di Matricaria) armonizza bene con il Chakra della Gola, per il quale è al rafforzante e lenitivo. Il suo effetto viene rinforzato dall' associazione con cristalli blu, come la Tormalina. Usatelo quando avete necessita di comunicare, di dire la verità, ma senza astio o amarezza. La Camomilla Inglese (Anthemis nobilis) e più pallida, ha un colore blu più etereo, e anche questa armonizza con il Chakra della gola, ma su ottave più alte. Quest'olio può aiutare le persone ad esprimere le loro verità spirituali più alte, e può anche aiutare i guaritori. Usatela con pietre preziose blu pallido (Agata Blu Filigranata o Acqua marina, per esempio). Il blu generalmente e un colore calmante, e la Camomilla può essere usata per combattere l'agitazione o la superattivita di qualsiasi chakra.

Cannella

L'essenza di cannella è un ottimo stimolante per l’anima, un afrodisiaco per eccellenza. L’essenza è ricavata dalle foglie e dalla scorza del’albero Le sue proprietà  in aromaterapia sono quelle della maggior parte delle spezie: cardiotonica, antivirale, tonificante della circolazione
sanguigna e dell'apparato digestivo

Carota (Daucus)

Carota Rinforza lo sguardo interiore, consentendo a chi usa quest'olio di percepire qual e la cosa più giusta da fare nei momenti di confusione o di dubbio. Aiuta a rimuovere i blocchi che impediscono il libero flusso dell'energia, specialmente tra il plesso solare e il Chakra del Cuore.

 Cedro atlantico (Cedrus atlanticus)

Il legno di Cedro e stato usato come incenso sin dalle civiltà più lontane, come quelle degli Egizi e del Tibet. Ed e tuttora ampiamente usato nella medicina tibetana e come aiuto nelle meditazioni dai buddisti tibetani e da altri. Viene ritenuto capace di rinforzare la spiritualità e di avvicinarci al mondo Divino. Tale aroma ci può anche aiutare a sviluppare e a mantenere il senso di equilibrio e l'autocontrollo nella nostra vita. Nelle applicazioni fisiche, l'olio di Cedro e un antisettico e un mucolitico potente (infatti scioglie il catarro) e possiamo ritrovare poteri analoghi nell'uso spirituale: ci aiuta infatti a sciogliere la confusione mentale.  Attenzione: l'olio di Cedro non deve essere usato durante la gravidanza.

Chiodi di Garofano

L'aroma dei chiodi di garofano è un rimedio impareggiabile contro le infezioni microbiche dell'intestino, dell'apparato respiratorio, urinario e genitale. Il té di chiodi di garofano é consigliato in aromaterapia nell'ultimo mese di gravidanza per rinforzare la muscolature dell'utero.

Il Chiodo di Garofano é riscaldante, stimola la circolazione ed é un noto afrodisiaco. Un'altra sua proprietà , il suo fortissimo potere anestetico, lo fa usare dai tantrici per preparare con l'essenza (molto diluita), una lozione ritardante.

Al livello psichico, il suo profumo "antifreddo" e tonico riscalda l'anima, allontana la malinconia, risveglia la passione nel cuore, suscita la voglia di credere e di fare ed il coraggio d'immergersi nella corrente della vita.

 Cipresso (Cupressus sempervirens)

Il profumo di cipresso e utile nei periodi di transizione, come gli avanzamenti di carriera, i traslochi o per le grandi decisioni spirituali, come cambiare religione. In questi momenti, anche il rimedio floreale di Bach detto Walnut può essere usato con altrettanto beneficio. Il Cipresso aiuta anche nei periodi di transizione dolorosa, come un lutto o la fine di una relazione amorosa. l'olio essenziale da essi ricavato può essere usato per dare conforto e fortezza nel momento della morte, nello stesso modo di quello di Melissa.

Citronella:

La Citronella produce calma e uno stato di rilassamento e possiede virtù antisettiche e insetticide. Ha le seguenti proprietà: Antinfettiva, antisettica, antisciatica, tonico stimolante, purifica il sangue. E' frizionata in caso di reumatismi a causa delle sue proprietà emollienti. Ricerche in corso le attribuiscono un'azione favorevole contro il diabete. É un eccellente rimedio contro l'influenza, la fatica e la depressione, le infezioni polmonari e intestinali, i crampi muscolari, i morsi e le punture ed i parassiti. L'aroma di Citronella o gli oli essenziali sono indicati per le seguenti patologie: cattiva digestione,cefalea, seborrea, ipersudorazione. Il suo aroma è un ottimo  repellente per gli insetti.

 Elemi (Canarium luzonicum)

L'Elemi viene distillato dalla resina di un albero molto simile all'Olibano e di questo ha parecchie qualità. Anche l'aroma e molto simile. E' stato molto usato nel mondo arabo e turco dell'antichita. L'olio ha un effetto unificante, aiuta ad equilibrare i chakra" superiori ed inferiori. Può anche aiutarci a trovare il giusto equilibrio tra le nostre pratiche spirituali e le responsabilità che abbiamo nel mondo. Le proprietà unificanti ed equilibratrici dell'essenza di Elemi sono particolarmente adatte alle meditazioni di gruppo, poiché può aiutare a raggiungere in fretta l' armonia. delle energie dei partecipanti. L'Elemi porta con se sentimenti di pace profonda, abbinati ad una lucidità completa, fatto particolarmente utile all'inizio di ma meditazione, quando non sempre e facile riuscire a scacciare le preoccupazioni esterne. Alcuni trovano che l'Elemi renda più aperti alle esperienze mistiche. Alla fine della seduta e di grande aiuto per ritornare in fretta alla realtà di tutti i giorni, anche se la meditazione e stata molto profonda e prolungata. Quando viene usato per riequilibrare i chakra va abbinato a qualche cristallo.

 Elicrisio (Helichrysium italicum)

Estrazione: Fiori freschi e sommità  fiorite
Ha la proprietà  di mettere in moto la parte destra (intuitiva) del cervello. Questo é di enorme aiuto per ogni meditazione, terapia e lavoro per la crescita personale, così come per le arti creative: musica, pittura, poesia, ecc. Quest'olio si mescola piacevolmente con quello di Rosa
  in un insieme che unisce mente e cuore.

 Eucalipto (Eucalypthus globulus)

A livello fisico, l'olio di Eucalipto ha un forte antisettico e purificante, per cui bruciato o vaporizzato nella camera di un ammalato serve a pulire l'aria e ad accelerarne la guarigione, può essere usato durante le epidemie per contrastare il diffondersi dei virus. Utilizzatelo allo stesso modo a livello spirituale, per ripulire ogni luogo in cui siano avvenuti dei conflitti, tipo litigi e discussioni, o persino scontri fisici, oppure in qualsiasi posto in cui siano presenti energie negative. Finocchio (P. Davis) Foeniculum vulgare Gli erboristi del Medioevo descrivevano il finocchio come un protettore contro le streghe e gli spiriti maligni. Se qualche volta vi sentite minacciati psicologicamente, potete ricorrere all'aiuto del Finocchio, bruciandone o vaporizzandone l'olio, oppure ponendo un po' di olio essenziale sul Chakra del Plesso Solare. L'eucaliptus Radiata possiede le stesse proprietà  dell'eucaliptus Globulus senza averne la tossicicità.

Fieno

Sentirlo fa sorridere le persone come se si ricordassero di lontane piacevoli emozioni. L'aroma del fieno é terreno e ci da un senso di sicurezza, di ritornare alle proprie radici e di ricollegarsi con una parte primordiale della propria anima.
E' un aroma importante per il profumiere che gli permette di conferire persistenza e l'eco di un emozione primordiale nel fondo delle sue composizioni, ma é prezioso anche per gli addetti del marketing olfattivo perchè si comunicano messaggi emozionali tanto più efficaci quanto più potente é l'archetipo usato.

Finocchio

Si estrae semi pressati. Gli erboristi del Medioevo descrivevano il finocchio come un protettore contro le streghe e gli spiriti maligni. Se qualche volta vi sentite minacciati psicologicamente, potete ricorrere all'aiuto del Finocchio. L'essenza di finocchio (si trovano in vendita anche le tisane) è indicata per la terapia delle seguenti patologie: aerofagia, affezioni bronchiali, amenorrea, anemia, anoressia, asma, atonia gastrica, bronchite, calcolosi renale, catarro broncopolmonare, colite, coliche addominali, dismenorrea, dispepsia, emicrania digestiva, fermentazioni intestinali, flatulenza, gastralgia, gotta, inappetenza, influenza (prevenzione), insufficienza renale, lattazione (stimolare), mestruazioni scarse, meteorismo, nausea, nefrite, oliguria, parassiti intestinali, pertosse, singhiozzo, tosse, vomito nervoso.

Gelsomino

L'essenza di Gelsomino si estrae dai fiori. La sua fragranza magica ed erotica sono impregnate sia le favole persiane e arabe che la tradizione Indù.
Il gelsomino é euforizzante e stimola direttamente l'ipotalamo a produrre l'enkefalina, sostanze che oltre ad inibire il dolore procura uno stato di benessere e di felicità.
Il gelsomino dissolve le paure e le tensioni legate alla sessualità  ed é tradizionalmente usato per curare i disturbi uterini e per facilitare il parto.
Il suo profumo sensuale e paradisiaco é afrodisiaco, aiuta a superare i blocchi e stimola la libido. Nella sfera emotiva, permette di superare l'impotenza di fronte alle sofferenze interiori, le depressioni, l'apatia ed al pessimismo.

Geranio Rosa (Geranium Robertianum L.)

Il geranio rosa, chiamato geranio odoroso possiede piccoli fiori rosa molto meno belli del geranio ornamentale, ma il potente profumo che emana tutta la pianta annuncia proprietà  che non possiede la varietà  "domestica". La fragranza della pianta appoggiata sul davanzale della finestra é in grado di spaventare la zanzara al punto di impedirle di penetrare nella stanza. E' un ottimo insetto repellente, la sua essenza é l'unica capace di allontanare le specie più accanite delle zanzare asiatiche, la varietà  che lancia i suoi attacchi nel pomeriggio ad altezza delle caviglie. Attira a noi tutto ciò che è positivo. Rafforza l'attrazione magnetica. Ci aiuta a uscire dalle situazioni ingarbugliate, allontana le persone nocive per noi. Per le persone che non sanno cosa desiderano cambiare.  Ma le sue proprietà  non si limitano a questo, se siete allergici al veleno di certi insetti, l'essenza di geranio potrebbe essere anche un salvavita per voi. Possiede in effetti la rara proprietà  di essere "cortisone simile" e quindi neutralizza rapidamente le reazioni allergiche ai veleni. Il profumo del Geranio rosa piace sempre alle persone soggette ad allergie, perchè come tante volte ho potuto osservare, "il tuo naso é il tuo medico". Il profumo di geranio aiuta le donne sia per il parto che nella menopausa. Questa essenza é capace di decongestionare in profondità  e rapidamente, il suo effetto sull'acne acuta si nota in 20 minuti, é un potente stimolatore della circolazione venosa e linfatica tanto da essere usata con molto successo sia per curare le emorroidi che le vene varicose e la cellulite. E' un essenza importante in aromaterapia per aiutare le donne a tutte le età . Il suo profumo tonico e rinvigorante trova applicazione anche nei disturbi psicologici delle donne, come l'ansia, la depressione, l'insicurezza di sé e lo stress che si trasforma in apatia.
E' indicato nel trattamento delle ulcere gastriche e nelle enterocoliti, acne, amenorrea, fragilità capillare, bruciature, cellulite, crampi, geloni, pelle secca, fratture, emorroidi, herpes, vene varicose, osteoporosi, ascessi E' un antisettico e ha potere astringente. Rilassante, antiemicranico.

Questa "essenza delle donne" é molto sottovalutata, come potrebbe esserlo il suo umile rustico fiore in confronto alla principesca rosa, ma é proprio questa umiltà  che mette alla portata di tutte le donne le stupende proprietà  dell'essenza di rosa troppo costosa per il comune mortale.Si estrae dalle foglie, dai peduncoli e dai fiori

 Ginepro (Juniperus communis)

L'olio di Ginepro e stato usato come incenso rituale fin dalla notte dei tempi e da civiltà molto diverse tra loro come i babilonesi, gli egizi, i tibetani e gli indiani d'America. Si tratta di un depurativo e disintossicante sia del corpo fisico che di quello aurico. E' particolarmente utile per ripulite tutte le energie negative accumulate, specialmente se ciò e avvenuto attraverso il contatto con altri individui con i quali non ci si sente in sintonia. Con questo intendo i contatti avvenuti sui mezzi pubblici, o in luoghi affollati, oppure per la presenza di molte persone sconosciute, o per incontri con persone verso le quali proviamo dell'astio, o che troviamo sgradevoli, o malevole, o infine se abbiamo avuto contatti inevitabili con persone le cui energie, il modo di fare o di vivere sono in contrasto con il nostro modello spirituale. Idealmente, il Ginepro può essere usato nella vasca da bagno. Succede molto spesso che ci sia necessita di depurazione prima di poter raggiungere il luogo dove sia possibile fare un bagno fisicamente. In questo caso e abbastanza semplice far scendere una o due gocce, non di più, di olio di Ginepro sui palmi delle mani, spalmarle e passarle al di sopra, del corpo fisico e dell'aura. Sara importante, in questo caso, che ogni accarezzamento delle mani scenda in basso fino a terra, fino a toccare il terreno per portare via le energie negative dalla persona che ha bisogno di depurazione. Il Ginepro può anche essere usato per purificare gli ambienti e gli edifici da energie indesiderate. Questo serve specialmente quando si trasloca in una casa nuova, oppure se e avvenuto qualcosa di spiacevole in casa vostra. Sara anche d'aiuto se si intende condurre una seduta terapeutica o una meditazione in un edificio che non e mai stato destinato a questo scopo. Mettete semplicemente l'olio in una lampada o in un diffusore e lasciate che l'aroma pervada l' ambiente che desiderate purificare. L'olio di Ginepro ha proprietà: diuretiche, diaforetiche, balsamiche, stomachiche, rinfrescanti, rilassanti, disinfettanti delle vie urinarie, stimolanti le secrezioni ghiandolari, antinfettive e antisettiche delle vie respiratorie, digestive, antireumatiche, antidiabetiche, antigottose, antiparassitarie, emmenagoghe, sedative, regolatrici delle funzioni neurovegetative dell' organismo A volte la gente manifesta un senso di poca pulizia" riferendosi alla propria vita. Ciò può essere dovuto a fatti accaduti nel passato, che ora vengono visti con riprovazione. E' possibile lavorare con l'olio di Ginepro per aiutare a rimuovere queste sensazioni dagli strati più eterei dell'aura. Quest'azione di pulizia accomuna l'azione del Ginepro a quella del rimedio floreale di Bach detto Crab Apple, e alcuni traggono giovamento dall'uso abbinato dei due. Attenzione: da non usare nei primi mesi di gravidanza e negli stati infiammatori del tubo digerente.

Incenso

L'albero d'Incenso originario dell'Africa orientale, oggi è diffuso in quasi tutte le regioni calde del continente asiatico. Sin dall'antichità quest'alberello da cui si ricava una resina bianca come il latte che indurendosi acquista il caratteristico colore ambrato, ha goduto di una particolare fama ed era oggetto di fiorente commercio; era infatti considerato prezioso quanto l'oro. L'essenza é distillata dalle "lacrime" di resina bianca prodotte dall'albero per cicatrizzare le piccole incisioni fatte sul suo tronco e sui rami Diffuso nell'ambiente, l'incenso possiede straordinarie proprietà  antisettiche ed è purificante sia per gli spazi in cui viviamo che per la nostra mente.
Ha un elevato potere cicatrizzante per le piaghe, le ferite e lesioni di vario genere. E' usato in cosmetica nelle maschere di bellezza, per contrastare le rughe e prevenire le infezioni cutanee legate all'invecchiamento.
Il fumo dell'incenso sale verso il cielo ed é l'aroma dell'elevazione spirituale che ci aiuta a ridimensionare e a guardare dall'alto le nostre ansie e preoccupazioni.
L'aroma dell'incenso evoca il mistero del sacro e l'autorità  spirituale. Indossato come profumo comunica l'immagine di una serietà  quasi ecclesiastica. E' capace di infondere soggezzione e rispetto da parte degli altri ed é certamente adatto ai dirigenti e ai leaders, che potranno completarlo con le note legnose e muschiate evocatrici di solidità  e tenacia, come il muschio di quercia, il cipresso o il vetyver.
Il profumo dell'incenso aiuta a superare la claustrofobia e l'apprensione, allontana gli incubi e gli spiriti e fa da scudo contro gli influssi negativi.

 Inula (Inula heleni)

Questo è un olio relativamente poco usato nell'aromaterapia convenzionale, essendo stato introdotto nel repertorio molto più tardi di molti altri oli. Il suo bel colore verde ci parla immediatamente della sua affinità col Chakra del Cuore. Ha un effetto molto rinforzante, che aiuta i timidi e coloro che hanno difficolta a trovare un partner oppure che non riescono ad esprimere i loro sentimenti. Ha una notevole importanza per coloro che sono spaventati all'idea di usare le proprie capacita e i propri doni, oppure che non riescono a portare alla luce la loro bellezza interiore. L'olio può essere inalato, usato per massaggi o bagni, oppure applicato direttamente sul Chakra del Cuore.

 Issopo (Hyssopus officinalis)

L'olio essenziale viene estratto dalle sommità fiorite ed è utilizzato come tonico, stomachico nell'inappetenza, nei catarri intestinali, nelle dispepsie e nelle affezioni bronchiali. Ha un profumo aromatico, speziato, fresco. L'Issopo ha una lunga storia come erba depurativa. Era usato sia dagli ebrei che dagli egizi per ripulire i loro templi ed e menzionato diverse volte nella Bibbia. Potete usarlo per depurare ogni luogo in cui pensate di meditare o di fare delle sedute curative, ma ci sono alcune precauzioni da usare per questo olio, e magari preferite usarne un altro in alternativa. Attenzione: non usate l'Issopo durante la gravidanza, o se soffrite di pressione alta o di epilessia - oppure se qualcuno che si trova in queste condizioni deve entrare nella zona in cui voi lo usate.

Iris

Rinforza lo sguardo interiore, Aiuta a rimuovere i blocchi che impediscono il libero flusso dell'energia, specialmente tra il plesso solare e il Chakra del Cuore

Lavanda

Si estrae dalle sommità  floreali fresche. L'aroma di Lavanda è  riequilibratore di tutti i centri energetici,
calmante e tonificante collega ogni emozione con il lato più sublime.
Dona l’umiltà di comprendere la sacralità del vivere quotidiano. Elemento: Aria.
E' una vera panacea per qualsiasi male: con la Lavanda non si sbaglia mai. Ha un notevole potere analgesico, antivelenoso ed é capace di stimolare i processi di rigenerazione dei tessuti lesi La dolcezza della lavanda é rivolta in modo particolare agli anziani e ai bambini. La sua freschezza é quella della pulizia interiore, la sua energia fra yin e yang offre il dono dell'equilibrio, della calma e della chiarezza. Il suo effetto rigenerante sul sistema nervoso é riconosciuto e largamente impiegato in psicoterapia per vincere la paura, la confusione mentale, l'instabilità  di stati d'animo, l'isteria. L'olio di Lavanda è principalmente consigliato nei casi di irritabilità. L'essenza di lavanda è calmante ed equilibrante.
È efficace in caso di insonnia, isterismo, nervosismo, palpitazioni, tachicardie e per tutti i disturbi d'origine nervosa.
Per la pelle: Indicato soprattutto nel trattamento di pelli grasse con foruncoli, di norma, l'olio essenziale, si miscela insieme alla camomilla ed al geranio per potenziarne gli effetti.
Per le ustioni, scottature: L'olio essenziale di lavanda è il miglior rimedio per le ustioni, le bruciature e le scottature solari.
Inoltre, grazie al suo potere citofilattico: promuove la formazione di nuove cellule dell'epidermide favorendo, al contempo, la cicatrizzazione.
Per i morsi di serpente, ragni: È un potente antiveleno ed agisce in particolare contro quello di vipera.
Per neutralizzare il veleno, basta strofinare alcune gocce d'essenza laddove si sia stati morsicati.
In caso d'asma o bronchite l'olio essenziale o le essenze di lavanda sono ottimi antispasmodici ed esplicano una potente azione calmante in caso di attacchi d'asma. L'azione antisettica è invece utile nelle bronchiti.

L'aroma può essere indossato dagli attori contro il panico da palcoscenico. Attenzione: è
Incompatibile con ferro e iodio.

Legno di Cedro

L'essenza si estrae segatura del legno Il Profumo di Legno di cedro si miscela bene con il profumo di pino, di cipresso, di ginepro, di lavanda, di rosa. Il legno di Cedro é stato usato come incenso sin dalle civiltà  più lontane, come quelle degli Egizi e del Tibet. Ed é tuttora ampiamente usato nella medicina tibetana e come aiuto nelle meditazioni dai buddisti tibetani e da altri. Viene ritenuto capace di rinforzare la spiritualità  e di avvicinarci al mondo Divino, e il legno stesso veniva usato nella costruzione dei templi come simbolo di cià². Ci puಠanche aiutare a sviluppare e a mantenere il senso di equilibrio e l'autocontrollo nella nostra vita.
Nelle applicazioni fisiche, l'olio di Cedro è un antisettico e un mucolitico potente (infatti scioglie il catarro) e possiamo ritrovare poteri analoghi nell'uso spirituale: ci aiuta infatti a sciogliere il "catarro mentale" che intasa la nostra mente, così come a livello fisico esso ostruisce il nostro naso.
Il "Cedro" di cui talvolta si sente parlare, che veniva usato dagli Indiani d'America, nelle cerimonie di purificazione ("fumigazioni"), in realtà  é una varietà  di Ginepro.


Legno di Rosa

Estrazione: segatura del legno L'essenza di quest'albero amazzonico é ricavata dalla distillazione dei rami e del legno.
Il profumo del Legno di Rosa equilibra lo stato emozionale e aiuta a restaurare la fiducia in se stesso. E' una delle essenze tradizionalmente indicate per lottare contro lo stress e i suoi sintomi psichici: nervosismo, aggressività, paura, insicurezza e instabilità  emotiva. E' un

tonico per il sistema neurovegetativo, in caso di affaticamento nervoso, nervosismo, sovraffaticamento, depressione nervosa. Ci aiuta a tenere la testa alta. Rafforza la resistenza e la perseveranza. Aiuta ad affrontare le difficoltà della vita e a dire no quando necessario.

Il suo aroma é calmante e rilassante ed é capace di calmare il mal di testa e la nausea.
L'essenza di Legno di Rosa é immuno-stimolante e protegge dal contagio delle malattie infettive. A questo scopo si può usare come profumo prima di visitare le persone malate oppure nella vasca del bagno. In cosmetica tradizionale é uno degli oli migliori per la pelle e i capelli secchi.
Il Legno di rosa fa da scudo contro l'influenza dell'energia altrui ed é particolarmente adatto per essere usato dai terapeuti.
Può essere utilizzato contro le infezioni broncopolmonari.

Limone (Citrus Limonum)

L'essenza é ottenuta per spremitura a freddo delle bucce.
L'essenza di limone é ottima per la concentrazione, tonica delle funzioni intellettuali e stimola il sistema nervoso.
Diffusa nell'ambiente, mette di buon umore e fa diminuire gli errori di battuta di chi lavora al computer. E' meravigliosa per mandare via la pigrizia, la stanchezza dello stress e per facilitare la comunicazione, quindi é l'aroma più consigliabile per gli uffici.
L'olio essenziale di limone è un ottimo rimedio per i geloni, per la fragilità capillare e le varici. È un ottimo rimedio per migliorare la circolazione venosa e per rendere il sangue più fluido.
In caso di artrite e reumatismi l'olio essenziale possiede proprietà antiartritiche e antireumatiche.

Come tutte le essenze d'agrumi, il limone é un potente antisettico atmosferico ed é anche indicato nella cura di anemia, colesterolo, ipertensione, reumatismi, febbre, stanchezza, anoressia, diarrea, asma, influenza, emicrania, verruche e pruriti,
acne, accumulo di tossine, aerofagia, afonia, afte, anemia, aria ammorbata, arteriosclerosi, artrite, asma, arterite, ascessi, astenia, blefarite, blenorragia, bronchite, broncopolmonite, calcoli biliari, calcoli renali, calli, cellulite, cheratite, concentrazione, congestione epatica, congiuntivite, deficit immunitario, demineralizzazione, dermatosi squamose, difterite, Dissenteria, Disturbi digestivi, Ematurie, Emicrania, Emorroidi, Emottisi, Enterorragie, Epistassi, Febbre, Formiche, Foruncoli, Fragilità capillare, frigidità, gastrite, gengive sanguinanti, gengiviti, glossite, gotta, herpes, inappetenza, infezioni polmonari, influenza, insonnia, insufficienza circolatoria, insufficienza epatica, iperacidità gastrica, ipercoagulabilità, iperidrosi plantare, ipertensione, Itterismo, lentiggini, macchie della pelle, mal di gola, menopausa, meteorismo, muscoli indolenziti, nausea, obesità, oftalmie, orzaiolo, ossiuri, otite, palpitazioni, pancreatite, parotite, pelle grassa, pediculosi, piaghe, piedi stanchi, prurito, punture di insetti, raffreddore, reumatismi, ritenzione idrica, rughe, scabbia, sciatica, scorbuto, scottature solari, sifilide, sinusite, stomatiti, stress, sudorazione eccessiva, tarme, tifo, tigna, tosse, tubercolosi, ulcere allo stomaco, ulcere della bocca, unghie fragili, varici, verruche, vomito. . Quasi nessun'altra essenza é così versatile nei suoi effetti ed é la ragione per cui é gradita quasi a tutti. 

Mandarino (Citrus Deliciosa)

L'essenza di mandarino é spesso usata in aromaterapia nella cura dei disturbi nervosi dei bambini.
In effetti il mandarino é allo stesso tempo euforizzante e calmante. Il suo aroma delicato porta un messaggio di felicità, specialmente ai bambini e al bambino interiore che ognuno di noi ha dentro di sè.
MENTA PIPERITA La Menta piperita agisce sull'ego, scacciando l'orgoglio esagerato.
L'olio di Mandarino ha molte delle qualità degli altri oli tratti dagli agrumi, sia a livello fisico che a livello spirituale, ma in forma più delicata ed eterea. Il suo aroma delicato porta un messaggio di felicita, specialmente ai bambini e al bambino che ognuno di noi ha dentro di se. Esso ci aiuta ad metterci in contatto con questo animo di bambino. Aiuta nello stesso tempo a superare il senso di inferiorità, cosa che non é poi così rara, in quanto spesso un orgoglio eccessivo maschera un complesso di inferiorità. Essa viene associata alla pulizia, e aiuta chi vuole vivere una vita morigerata. Le principali indicazioni terapeutiche dell'olio essenziale di mandarino sono: magliature, obesità, tensioni nervose, stress, ritenzione idrica, acne, seborrea. É l'olio essenziale preferito dai bambini. Ottimo per le coliche, stitichezza, aerofagia. Nel bagnetto per l’insonnia, ansia, blocchi al plesso, asma.

 Maggiorana (Origanum majorana)

La Maggiorana viene associata al celibato e può essere di grande aiuto a chi vive questo tipo di vita sia per scelta, come i membri del clero o degli ordini monastici di religioni differenti, sia per causa di forza maggiore, come si verifica nel caso di lutto o di separazione. Anche le persone sessualmente attive possono scegliere di rimanere in castità per periodi determinati di tempo, ad esempio quando si fanno dei ritiri spirituali. L'olio di Maggiorana fa diminuire il desiderio di avere rapporti sessuali: si tratta di un reale effetto fisico causato dall'olio, specialmente se viene usato nei bagni notturni. A livello emotivo, la Maggiorana da conforto e calore, sentimenti che rendono sopportabili la solitudine e il dolore. Questo serve particolarmente quando la persona amata muore. Attenzione: anche se va bene per un celibato che duri tutta la vita, l'olio di Maggiorana non va usato per lunghi periodi, perché può inibire i normali stimoli. L'uso prolungato ha un effetto anabolizzante sulle emozioni. Quest'olio non deve essere usato durante la gravidanza.

 Melissa (Melissa officinalis)

L' olio essenziale di Melissa è uno dei più importanti per rinforzare il sistema immunitario debilitato dalla fatica e dallo stress, che hanno favorito l'insorgenza di allergie o di malattie virali. E' un buon regolatore degli squilibri del sistema ormonale e aiuta a ritrovare il senso della vita, che si perde quando c'è una profonda alterazione di Vata.
In farmacologia è usata come stimolante gastroenterico, grazie all’olio essenziale.
Utile per i bambini sovreccitabili ipersensibili, insonni. contrasta le febbri elevate in quanto aiuta la sudorazione, elimina le coliche, combatte i parassiti e i vermi intestinali.
Lenisce il dolore dopo le punture di insetti. L'olio di Melissa, che fa parte della famiglia dei balsami di limone, ha un posto molto speciale nell'aromaterapia spirituale, perché e molto indicato al momento della morte. E' conosciuto da tempo per la sua proprietà di recare conforto a chi e nel dolore, specialmente dopo che una persona cara e morta improvvisamente, come succede negli incidenti, e perciò ci si trova in stato di shock, oltreche di dolore. Ho costatato che la Melissa da anche molto conforto e aiuto ai morenti, oltre che ai parenti e agli amici. La sua fragranza fresca e dolce sembra dissipare la paura e il dispiacere e portare all'accettazione e alla consapevolezza man mano che il momento della morte si avvicina. Usato in una lampada o in un diffusore nella camera del morente, quest'olio crea un'atmosfera di unione spirituale che rende più facile da accettare la separazione fisica che si sta avvicinando. La Melissa ha affinità sia col plesso solare che col Chakra del Cuore (il suo nome in svedese suona come Gioia del Cuore), e ci aiuta ad allineare la nostra volontà a quella divina. La natura della pianta in se stessa simboleggia l'immortalità. E' quasi impossibile eliminarla: anche se viene tagliata fino alle radici si rigenera e molto presto produce una massa di nuovi germogli. Il senso di unita spirituale di cui si e detto prima, fa della Melissa un ingrediente utile per la meditazione di gruppo, specialmente quando le energie del gruppo devono essere indirizzate ad un intento comune. Avvertenza speciale: il vero olio di Melissa e molto costoso, e sovente viene sostituito con altri oli dall'aroma similare, come il Lemongrass o il Lemon Verbena. Questi oli hanno delle loro proprietà, che sono molto valide, ma non sono certo le stesse della Melissa, perciò e importante acquistare l'olio solo di fornitori fidati che possano garantire che quello e realmente l'olio di cui avete bisogno. Se non costa tanto quanto l'olio di Rosa o di Gelsomino, certamente non si tratta di olio di Melissa.

 Menta (Mentha piperita)

La Menta piperita agisce sull'ego, scacciando l'orgoglio esagerato. Aiuta nello stesso tempo a superare il senso di inferiorità -cosa che non e poi cosi rara, in quanto spesso un orgoglio eccessivo maschera un complesso di inferiorità. Essa viene associata alla pulizia, e aiuta chi vuole vivere una vita morigerata. E' principalmente consigliato 
per problemi gastrointestinali: L'olio essenziale di menta piperita è forse uno dei migliori digestivi presenti in aromaterapia. Esplica azione stomachica, carminativa, colagoga ed antivomito. Quest'essenza è molto efficace contro la nausea e può arrestare il vomito in breve tempo. È utile in caso di meteorismo, indigestioni, emicranie digestive, coliche, diarree, spasmi, dispepsie e quasi tutti i disturbi legati all'apparato digerente. Nei dolori gastrointestinali molto forti sviluppa la stessa azione calmante di 1-2cg di morfina.  L'essenza è molto utile per rinfrescare e deodorare l'alito.  L'olio essenziale di menta piperita è indicato in molti problemi di tipo neurovegetativo come ansie, insonnia, vertigini, vomito, depressione, tachicardie ed emicranie.  L'azione vermifuga dell'essenza può favorire, in breve tempo, l'espulsione di parassiti intestinali.  La menta piperita possiede buone proprietà analgesiche ed antireumatiche.  L'essenza di menta piperita, grazie alle sue proprietà antisettiche, antinfiammatorie ed antipruriginose è utile nel trattamento di foruncoli, eczemi, tigna, scabbia, ulcere, herpes zoster e dermatosi.  Le proprietà antipruriginose dell'essenza la rendono un ottimo rimedio contro le punture di zanzare ed altri insetti.  La menta piperita si è rivelata un ottimo rimedio per le stomatiti e le afte.  Le proprietà battericide della menta si sono dimostrate particolarmente efficaci nel neutralizzare il batterio di Hebert.  Alla dose dello 0,4% può neutralizzare il bacillo di Koch.  La menta piperita esplica azione antisettica ed antipiretica che giova in caso di malattie da raffreddamento ed influenza. L'olio essenziale di menta piperita calma i forti dolori provocati da dismenorrea e, grazie alla sua azione emmenagoga, giova nell'ipomenorrea e regolarizza il flusso.   Le proprietà sedative ed antiemetiche di quest'essenza, la rendono un ottimo rimedio per il mal d'auto, il mal di mare e il mal d'aria (Chinetosi).

Miele

L'assoluto di cera d'api é estratto con l'alcool dalle vecchie cere dell'arnia, che hanno servito per più di cinque anni ad immagazzinare miele e polline riequilibra, dà fiducia, conforto e aiuta ad integrare armoniosamente gli aspetti contrastanti della personalità . Quando ci si sente delusi, amareggiati o feriti, il suo aroma che irradia la forza della luce solare lenisce il dolore, apre il cuore e mette in contatto con le proprie emozioni positive.

Mirra  (Commiphora Myrrha)

L'essenza é ricavata dalla distillazione della resina La consistenza densa e il colore marrone dell'essenza di mirra suggeriscono giustamente un effetto più "terreno" in confronto a quello dell'incenso, benchè le loro proprietà  terapeutiche siano molto simili. In effetti, mentre l'Incenso é il profumo dell'elevazione spirituale, la mirra ci aiuta ad armonizzare il mondo spirituale con quello materiale, dandoci forza ed ottimismo. Aiuta in modo particolare le persone che hanno paura di rivelare i loro sentimenti. La Mirra è potente come l'incenso quale cicatrizzante e antimicotico ed é usata in aromaterapia contro l'eccessiva ritenzione idrica e per favorire il ciclo.

Muschio di Quercia

Il suo aroma é capace di influenzare a nostra insaputa la parte più primitive della nostra natura, perchè le sue molecole sono simili ai feromoni animali, particolarmente del Muschio animale, di fama universale per il suo potere afrodisiaco e ricostituente. Non é un caso che il cervo muschiato si nutra quasi esclusivamente di muschio. I feromoni sono molecole che hanno la struttura degli ormoni ma con la particolarità  di potere "volare" nell'aria, di essere volatile, per andare all'incontro dell'olfatto del sesso opposto, attraverso il quale stimolano il sistema endocrino che gestisce gli impulsi riproduttivi di tutte le specie animali. Per questa ragione il Muschio di Quercia ha una valenza sensuale che pochi aromi vegetali hanno.
Nonostante questa particolarità , le emozioni suscitate del suo aroma sono più legate al nostro passato genetico di abitanti delle foreste, di cui la quercia maestosa é il re e il simbolo della forza, della solidità  e della saggezza. In effetti in latino "forza" e "quercia" vengono espresse con la stessa parola "robur" che rappresenta tanto la forza fisica che quella morale.
Il profumo del Muschio di Quercia infonde un atteggiamento costruttivo nei confronti della vita, aiuta a rinforzare il carattere e, se piace molto alle persone di carattere forte, é perchè permette loro di emanare questa forza e sicurezza verso gli altri nel linguaggio olfattivo dicendo: sentite, io sono una Quercia! L'aroma profondo e primitivo del Muschio di Quercia riporta alle proprie radici, rilassa ed equilibra, aiuta a trovare una maggiore determinazione e sicurezza attingendo alle proprie risorse interiori. Indossato sulle mani da dove emana per vampate verso il vostro interlocutori, il suo aroma affascinante e misterioso vi permetterà  di ottenere nei suoi confronti un vantaggio psicologico.
Spruzzato nell'ambiente dello studio o dell'ufficio infonde sui visitatori una vostra immagine di affidabilità, di serietà, di robustezza e di solidità  assai più convincente di molti discorsi.

 Nardo (Nardostachys jatamansi)

Il Nardo intensifica i sentimenti di devozione verso tutto ciò che e divino o verso un maestro spirituale. Porta in se lo spirito della generosità. Maria Maddalena ungo Gesù con olio di Nardo. Si tratta di un olio che da conforto particolare a chi lavora per aiutare i popoli del Terzo Mondo o in altre organizzazioni caritative, e a quelli che sentono una pena profonda verso i disastri che avvengono in natura o per mano dell'uomo.

 Neroli (Citrus aurantium bigarada)

L'olio di Neroli, derivato dal fiore dell'arancio, viene associato alla purezza, forse a causa del simbolismo che deriva dai fiori bianchi e pari della pianta. Dei tre olii ricavati dall'albero dell'arancio, quello ricavato dal fiore e il più direttamente associato alla vita spirituale. Se siamo sopraffatti dalle preoccupazioni materiali, sarà il caso di inalare l'aroma dolce-amaro del Neroli per rientrare in contatto col nostro io migliore. Forse e per questo che quest'olio ha un'azione cosi calmante e distensiva sia sul corpo fisico che sulla mente. Potete usare il Neroli nei bagni di purificazione e in una lampada per purificare il luogo in cui avverrà una seduta di meditazione o di cura, oppure inalarlo direttamente da un fazzoletto imbevuto per ottenere distensione e rientrare in contatto con la parte migliore di voi stessi. Il Neroli viene associato all'Ottavo Chakra, e facilita qualunque impegno spirituale. Alcuni affermano che rinforza la creatività, specialmente nei riguardi della musica e della letteratura. La reputazione di afrodisiaco che ha l'olio di Neroli non e contraddittoria come può sembrare a prima vista. La vecchia usanza di cingere il capo delle spose con una coroncina di fiori di arancio aveva il duplice scopo di simboleggiare la verginità e di allentare la possibile preoccupazione di una giovane sposa nei confronti della prima notte di nozze.

Patchouli

Si estrae dalle foglie secche Indossarlo aiuta a superare la difficoltà  ad identificarsi con il proprio corpo e permette a coloro che vivono in una dimensione esaltata di esperienze mentali e psichiche di rimanere con i piedi per terra, perchè la sua energia rinforza il chakra della base, cioé il centro della nostra natura fisica.
In queste sue proprietà  risiede la spiegazione del fascino che il Patchouli ha sempre avuto sulle nuove generazioni, che hanno tutte in comune due attributi della gioventù: la prepotenza fisica dello slancio ormonale e le grandi aspirazioni idealistiche. Il Patchouli permette di conciliarli armoniosamente.
Per le stesse ragioni, il Patchouli sarà  spesso percepito come un'aggressione fisica dalle persone più mature che, a causa della loro vita sociale e professionale, devono controllare le loro pulsioni fisiche. In effetti, il Patchouli emana una non ostentata ma irresistibile sensualità  e induce la ghiandola pituitaria a produrre endorfina (che é euforizzante).
Piacerà  invece ai ribelli maturati che rifiutano di integrarsi negli schemi accettati: ritroveranno nel suo profumo lo stato d'animo della loro gioventù. Il suo profumo ci aiuta a mettere insieme le idee e fa sorgere in noi il desiderio di superare i limiti posti dalla nostra natura e dalla società  per trovare nuove vie.
In aromaterapia é usato contro la ritenzione idrica, le micosi e le infezioni intestinali.

 Pepe nero (Piper nigra)

L'olio essenziale di Pepe Nero e al tempo stesso uno stimolante mentale e un energetico fisico. Chi ha tendenza a sonnecchiare durante il giorno trae giovamento dall'uso del Pepe Nero. Sara sufficiente inalare l'olio per un minuto o due per le situazioni in cui viene richiesto di stare all'erta o concentrati. Il Pepe nero ci aiuta anche a darci una scrollata" quando la nostra vita ci sembra bloccata". Aiuta a rimuovere gli ostacoli che possono impedire il ricambio di energia tra un chakra e l'altro, specialmente tra il plesso solare e il Chakra del Cuore.

 Petit grain (Citrus aurantium - foglie)

L'olio di Petit-grain viene estratto dalle foglie dell'arancio, e perciò e strettamente, associato al Neroli. Esistono delle similitudine negli aromi dei due oli, anche se quello del Petit-grain e più acuto. Comunque, laddove il Neroli risveglia la mente ai più alti livelli spirituali o psichici, il Petit-grain si armonizza di più con la ragione e il cervello. Inalate quest'olio quando avete bisogno di chiarezza mentale.

Pino

L'essenza si estrae dai rametti. L'aroma delle foglie é fresco e balsamico e apre le vie respiratorie, Le essenze ricavate dalla distillazione delle foglie delle diverse specie di pini sono usate nella cura delle più gravi malattie respiratorie.
Le essenze del tronco giovano alle ossa e alle articolazioni, in modo particolare alla colonna vertebrale. Nello stesso modo in cui il legno é caldo e isolante, le essenze dei legni, particolarmente quelle dei pini, rinforzano la capacità  del corpo di resistere alle malattie da raffreddamento

 Pompelmo

L'essenza é ricavata mediante spremitura a freddo delle bucce. L'essenza di pompelmo é tonica ed euforizzante, contrasta gli esaurimenti sia mentali che fisici, ridà  tono alla pelle e ai muscoli, stimola il sistema linfatico e l'appetito.Il suo profumo provoca euforia, aiuta a stimolare l'autostima e la coscienza del proprio valore.
L'aroma del pompelmo indossato come profumo aiuta a eliminare l'amarezza, la gelosia, la frustrazione, l'indecisione e l'avvilimento.
Alcune gocce d'essenza di Pompelmo nella vasca da bagno sono raccomandate per superare sia lo stress da prestazione che il jet-lag dei viaggiatori.

 Rosmarino (Rosmarinus officinalis)

L'olio di Rosmarino e un protettore psichico, e per questo e particolarmente utile da usare fin dal mattino prima di esporsi a tutte le influenze del mondo esterno, sia quelle di cui siamo consapevoli e magari timorosi, sia quelle che non conosciamo, ma che temiamo di incontrare nella vita quotidiana. Inoltre, l'olio di Rosmarino e molto adatto da usare al mattino perché stimola a livello fisico, e il suo uso in ore più avanzate della giornata, può talvolta causare insonnia. L'olio può anche essere utilizzato per proteggere la casa, ecc. Usatelo nelle lampade per aromi o nei vaporizzatori. Si tratta di una delle piante che nel Medioevo venivano usate per cacciare gli spiriti maligni dai luoghi o dalle persone. Venivano bruciati in questo caso dei ramoscelli secchi, e voi potete fare altrettanto in alternativa all'uso dell'olio essenziale. Per quanto riguarda i chakra, il Rosmarino e particolarmente adatto al Chakra della Fronte. Nell'aromaterapia a livello fisico, l'olio e conosciuto come cefalico, vale a dire, come un olio che stimola il cervello e l'attività mentale. A livello spirituale il Rosmarino viene associato a qualità come la chiarezza di pensiero e la perspicacia, e può essere assai utile quando vi sia necessaria una maggiore lucidità. Attenzione: quest'olio non deve essere usato da persone sofferenti di epilessia o di pressione alta. Non deve essere usato nelle ore più avanzate del giorno perché può causare insonnia.  Si dice che rinforzi la memoria e per questo e il simbolo degli innamorati.  Il rosmarino era uno dei 4 ingredienti dell'aceto dei quattro ladri" inventato nel 1630 perché credevano che cospargendosene, si salvassero dal contagio della peste. Il rosmarino una volta veniva usato anche per scaramanzia, si pensava che servisse per ripararsi dalle forze maligne e contro le malattie. Attenzione: Non deve essere usato durante la gravidanza e da chi soffre di epilessia.

 Sandalo

Il legno di sandalo armonizza il chakra della base con quello della corona, il primo e l'ultimo, e quindi equilibra tra di loro tutti quelli intermedi. Per questo é considerato capace di trasformare la sessualità  in esperienza spirituale ed é usato a tale scopo nell'arte del tantra. Il Sandalo è usato come aiuto per la meditazione da migliaia di anni, e il suo uso ha avuto origine in India, dove gli alberi crescono spontaneamente. Il suo pregio particolare consiste nel fatto che riesce a calmare il lavorio mentale che spesso distrae chi medita. Placando la parte razionale della mente, le consente di entrare negli stadi più profondi di meditazione. Questo è consigliabile quando ci si prepara a sostenere una seduta di guarigione e nell'auto-guarigione.
Trasmette apertura di spirito, calore e comprensione. Riduce lo stress, calma l'aggressività, l'agitazione e la paura. Stimola l'apertura del terzo occhio, sostiene la meditazione. Per ritrovare la serenità.

Questa essenza stimola la parte destra del cervello, favorendo la creatività  e l'intuizione. Il suo aroma é legato alla serenità, alla meditazione e alla saggezza, é stabilizzante dello stato d'animo, equilibrante e favorisce il ritorno alla dimensione interiore.
E' utile alle persone che soffrono dei sintomi legati ai disturbi o alla carenza di energia volitiva (himmah), come per esempio la frenesia, il nervosismo, l'aggressività, la paura, la depressione e l'apatia. Il suo profumo é particolarmente indicato per le persone soggette a stati depressivi che provocano difficoltà  di carattere sessuale.
Il profumo del sandalo procura pace e serenità, allieva le tensioni e può essere considerato una chiave di accesso all'inconscio. Per queste ragioni sarà  particolarmente apprezzato da tutti coloro che si dedicano alla ricerca interiore.

 Salvia (Salvia officinalis)

L'erba della Salvia e stata sempre ritenuta in grado di favorire la saggezza. Se questo sia dovuto all'etimologia della parola, in inglese sage" - saggio, oppure se l'erba sia stata definita con questo nome perché le venivano attribuite queste proprietà, non e possibile saperlo. Il nome latino significa salvezza, anche se probabilmente si riferisce alla protezione dalle malattie fisiche. Attenzione: l'olio di salvia e pericoloso, e non deve mai essere usato da una donna incinta, da persone che soffrono di epilessia o da altri che in qualche modo possono essere vulnerabili. Sara senz'altro più salutare usare le foglie fresche della pianta, se avete un giardino nei paraggi.

 Salvia sclarea (Salvia slarea)

La Salvia sclarea porta più strettamente a contatto con il mondo dei sogni che può dare molte lezioni spirituali. La sclarea sembra favorire sogni vividi, oppure rafforza la possibilità di sognare. Può essere usata nei bagni serali, in ma lampada per aroma collocata nella camera da letto oppure mettendone una goccia sul guanciale. Prima di addormentarvi, portate la vostra attenzione su qualche problema o qualche questione che necessita di un chiarimento, con il desiderio ben presente di voler ottenere una risposta dal sogno. Tenete un taccuino a portata di mano per prendere nota del sogno fatto non appena svegli. a Salvia sclarea porta più strettamente a contatto con il mondo dei sogni che puಠdare molte lezioni spiritu. A livello spirituale pensiamo alla Salvia sclarea come a uno stimolatore dello sguardo interiore e a qualcosa che ci aiuta a "vedere" più chiaramente.
Non usatela se avete assunto degli alcolici durante le ore precedenti, oppure ne berrete in quelle immediatamente successive, perchè la combinazione, dell'alcol con la Salvia può causare degli incubi, invece che dei sogni chiarificatori. Attenzione: non usate la Salvia sclarea durante la gravidanza.

 Sandalo (Santalum album)

Il Sandalo è usato come aiuto per la meditazione da migliaia di anni, e il suo uso ha avuto origine in India, dove gli alberi crescono spontaneamente. Il suo pregio particolare consiste nel fatto che riesce a calmare il lavorio mentale che spesso distrae chi medita. Placando la parte razionale della mente, le consente di entrare negli stadi più profondi di meditazione. Questo è consigliabile quando ci si prepara a sostenere una seduta di guarigione e nell'auto-guarigione.
Trasmette apertura di spirito, calore e comprensione. Riduce lo stress, calma l'aggressività, l'agitazione e la paura. Stimola l'apertura del terzo occhio, sostiene la meditazione. Per ritrovare la serenità. Il Sandalo è usato spesso come incenso e come aiuto per la meditazione da migliaia di anni, e il suo uso ha avuto origine in India, dove gli alberi crescono spontaneamente. il suo pregio particolare consiste nel fatto che riesce a calmare il lavorio mentale che spesso distrae chi medita. Placando la parte razionale della mente, le consente di entrare negli stadi più profondi di meditazione. Questo e consigliabile quando ci si prepara a sostenere una seduta di guarigione, e nell'auto-guarigione. L'aroma e profondo e molto persistente e l'olio e di consistenza viscosa e pesante. Queste proprietà suggeriscono un'affinità col Chakra della Base che, in effetti, esiste, ma quest'olio lavora anche sul Chakra della Corona. Il Sandalo si armonizza con i chakra del Cuore e della Gola, e le proprietà afrodisiache dell'olio, che sono molto pronunciate, favoriscono l'attività del Chakra del Sacro. Il Sandalo armonizza con le energie chakra a livelli differenti, perché si tratta di un olio molto complesso, con molte azioni differenti a livello spirituale. Una delle sue virtù principali risiede nel fatto che collega i Chakra della Base e della Corona.

 Tabacco

Il profumo di Tabacco é estratto dalle foglie fermentate della pianta.Il tabacco é una pianta "magica" il cui uso rituale risale all'antichità  in America ma anche, stranamente, in Egitto dove é stato trovato in alcune tombe di faraoni. Possiede straordinarie proprietà  terapeutiche per l'aromaterapia, diluito in olio da massaggio (0,1%) stimola la circolazione locale e scioglie le tensioni muscolari. Tuttavia il suo interesse e il suo successo risiede più nel suo effetto sulla psiche e sull'energia vitale.In psico-aromaterapia l'odore del profumo di tabacco trasmette calore e benessere e conferisce forza senza tuttavia incalzare (D. Kramer). In effetti, l'aroma di Tabacco é preso in considerazione per le persone che hanno abusato dalle proprie forze al punto di essersi svuotati di energia fisica e psichica, che vedono ogni lavoro quotidiano come un ostacolo insormontabile, troppo stanchi anche per rallegrarsi, desiderando soltanto dormire il più possibile, avendo perso qualsiasi motivazione di fare.L'aroma del Tabacco possiede un fascino virile di forza sensuale e piacerà  alle donne che amano indossare fragranze maschili. Conferisce attrazione e carisma a chi lo indossa e il sentimento di fiducia in se che scaturisce dalla certezza della propria forza interiore.

 Timo (Thymus vulgaris)

L'olio di Timo rinforza ed energizza ad ogni livello umano: fisico, mentale, emotivo, ecc. Comunque, secondo quanto asserisce Scott Cunningham, il Timo ha l'effetto di limitare la capacita psichica, a favore del raziocinio e dell'intelligenza. Sarebbe bene ricordarsene ed usare il Timo solo quando viene richiesta una forte lucidità di mente piuttosto che uno sforzo spirituale o psichico intuitivo. Questa proprietà particolare dei Timo può aiutare le persone che tendono a sognare, a vivere staccati o immersi nella dimensione spirituale a detrimento del loro compito nella vita di ogni giorno, e anche per coloro che tornano al lavoro dopo un lungo periodo di assenza o dopo aver passato un po' di tempo con una guida spirituale. In questi momenti può essere molto difficile riprendere l'attività quotidiana abituale. Basteranno poche gocce di Timo nel bagno del mattino, o semplicemente inalarne una goccia versata su un tessuto, per ottenere aiuto.  L'olio essenziale è usato contro l'Alopecia. Attenzione: l'olio di Timo può essere piuttosto energico. Le donne incinte ed altre persone vulnerabili dovranno evitare di usarlo, e quando si parla di poche gocce nell'acqua del bagno, devono essere realmente POCHE, a meno che non si usi una delle varietà più blande del timo, come il Thymus vulgaris CT Linalol.

Tuberosa

L'essenza si estre dai fiori.
L'aroma della tuberosa é voluttuosamente sensuale, caldo, seduttore e ipnotico. Un profumo da alcova per una donna pronta ad usare tutti i mezzi per sedurre senza alcuna inibizione. Per questa stessa ragione la Tuberosa piace alle donne che hanno bisogno di superare un blocco che le impedisce di esternare la loro naturale sensualità . In effetti, é un aroma narcotizzante che abbatte le costruzioni mentali e i tabù che impediscono di abbandonarsi alla passione fisica anche quando é del tutto lecita. Il profumo della tuberosa é tipico di una personalità  per la quale la vita sociale é di prima importanza, persone attraente incantevoli, spericolate ed amanti delle sfide, che curano il loro aspetto con la massima attenzione. Il fascino per il potere é la forza principale che muove la personalità  Tuberosa, il potere di affascinare che possiede il suo aroma gli si addice come un guanto alla mano.
Il suo potere narcotico sulle emozioni é stato usato in psicoaromaterapia nella cura dei conflitti emotivi, dell'iperemotività, dell'irritabilità, dello stress e anche per aiutare le persone che hanno subito traumi psicologici durante episodi di guerra. In effetti il suo profumo permette di affrontare le emozioni conflittuali con meno coinvolgimento, permettendo alla ragione di fare il suo lavoro per integrare l'esperienza traumatizzante in uno schema cognitivo.
La tuberosa agisce sul chakra della corona che apre, permettendo di aumentare la propria profondità  emozionale e i propri poteri psichici. Il suo profumo stimola la parte destra del cervello, intuitiva e creativa.
L'aroma estroverso, prepotente e sensuale della tuberosa introduce entusiasmo, spontaneità,  espansività  nella vita di chi ne ha bisogno.

 Vaniglia

La vaniglia suscita una sensazione di benessere e di rilassamento, il suo messaggio di buone umore e di allegria é antidepressivo. Il suo aroma é euforizzante e confortante, attenua la collera e l'irritabilità, allenta le tensioni, lenisce l'insoddisfazione e la frustrazione procurando un senso di appagamento fisico legato alla fase orale della prima infanzia. Per questa ragione il profumo della vaniglia aiuta anche a dominare la fame nervosa, spesso legata ad un vuoto affettivo, facendo risorgere l'emozione primordiale del bebé pienamente soddisfatto dopo la poppata. In effetti, il profumo della vaniglia produce una benefica regressione, risvegliando il bambino interiore.
Le proprietà  afrodisiache della vaniglia sono dovute al suo legame nella nostra memoria olfattiva con le emozioni sensuale procurate dai dolci, dolciumi, creme e gelati di cui il dolce aroma é l'anima, ma anche perchè ci riporta indietro alla fase puramente fisica in cui il neonato scopre il mondo esclusivamente attraverso le sensazioni che il suo corpo gli procura. In questo senso la vaniglia rassicura e abbatte le inibizioni.
La sensualità  della vaniglia ha anche una spiegazione chimica in quanto alcune molecole dell'essenza naturale sono molto affine ai feromoni umani e hanno la proprietà  di legarsi chimicamente con essi, fissando e mettendo in risalto l'odore personale come un vestito avvolge il corpo facendo risaltare la bellezza fisica.

Vetiver

Estrazione: Radici dell'erba particolarmente adatta ai "sognatori", agli esploratori del mondo dell'intelletto e ai marinai dei viaggi interiori, sui quali avrà  l'effetto di abbassare il centro di gravità  aiutandoli a trovare il centro di loro stessi.
In effetti, "il vetyver agisce su tutti i chakra riequilibrandoli, oltre a riordinarne l'intero apparato riallineandoli fra di loro, cominciando dal chakra della base che consolida." (P. Davis)
In aromaterapia l'essenza di Vetyver possiede meravigliosi effetti lenitivi sulla cute ed é usato per curare varie malattie della pelle.
Il suo aroma infonde stabilità, fiducia e calma. Chiamato "l'olio della tranquillità ", il vetyver é uno dei più importanti aromi per la cura dello stress nervoso.

Ylang Ylang

L'essenza é ricavata dai fiori di un albero coltivato nelle isole dell'Oceano Indiano.
Il profumo dell'Ylang-ylang porta calore, restaura fiducia in sè e permette di manifestare la parte "femminile" della propria sensibilità . Riduce le tensioni, i crampi e le emozioni negative.
L'Ylang-ylang é usato nella cura dei disturbi psicosomatici causati dallo stress, come la tachicardia, le palpitazioni, l'ipertensione e l'insonnia.
Al livello psicologico, permette di vincere gli stati depressivi, la scarsa stima di sè, la timidezza, la rabbia e la paura.
L'Ylang-ylang aiuta le donne a esprimere una femminilità  repressa e a superare i sentimenti inibitori causati dalle delusioni o dalle offese. E' utile nella cura della sindrome premestruale e della depressione post-natale.
Agli uomini, l'Ylang-ylang permette di esprimere la parte sensibile, poetica e dolce della loro natura.
Il suo profumo libera la dolcezza delle emozioni.L’essenza dello Ylang Ylang è estratta dai fiori di un albero che viene coltivato in alcune isole dell'Oceano Indiano.

 

 

     
 

 


Consulti Prepagati tramite

Carta di Credito

offerti dal

CENTRO ISA:



//-->

Guida ai abbigliamento low cost.


SPONSOR ESTERNI:

Iniziative appoggiate dal

Centro Isa:





PER AVERE IL TUO CONSULTO TELEFONICO IMMEDIATO CON UNA CARTOMANTE DEL CENTRO ISA

TELEFONA AI SEGUENTI NUMERI:

dalla Svizzera

0039.342.90.56.486

2 Fr./min

da tutti i telefoni ITALIA

342.90.56.486

CLICCA QUI PER I COSTI

Servizio di cartomanzia telefonica a valore aggiunto offerto dalle cartomanti del Centro ISA - Seveso (MI)

P.I. 03988470963

Servizio di cartomanzia dal vivo vietato ai minori di 18 anni - Tariffe della telefonata a norma di legge